Garantiamo la massima riservatezza delle tue informazioni in ogni fase del test

Nel momento in cui i campioni giungono al laboratorio, questi vengono registrati in base al numero del caso e la data di accettazione del campione. Il responsabile dell’accettazione del test assegna un codice di identificazione univoco al caso e un codice univoco per ciascun campione.

Durante tutte le fasi della procedura di analisi i campioni ed i DNA da questi estratti vengono identificati unicamente tramite il codice univoco (non si usano assolutamente nominativi); gli analisti del laboratorio non hanno accesso ad alcun tipo di informazione personale sui pazienti ai cui questi si riferiscono.
Una volta ultimato l’esame ed ottenuti i risultati, il responsabile incaricato abbina i codici di identificazione ai corrispondenti campioni e produce il rapporto finale del test.

L’intera procedura, dalla ricezione dei campioni all’emissione della relazione tecnica del test, è regolata dalle severe norme previste dallo standard di qualità UNI ENI ISO9001:2000, di cui il laboratorio Genoma e stato certificato.

Le informazioni che fornite attraverso internet, o comunicate telefonicamente al Ns. personale, per la richiesta del kit gratuito o per l’esecuzione del test di paternità sono protette dal D.lgs 196/2003 (codice in materia di protezione dei dati personali).

I vostri dati vengono conservati nel Ns. database in ottemperanza alle leggi vigenti, e vengono protetti secondo le procedure di tutela dei dati personali stabilite dal D.lgs 196/2003.

In nessun caso i vostri dati personali vengono ceduti a terzi. In ottemperanza con le leggi vigenti, i campioni di DNA ottenuti dai campioni biologici inviati al Ns. Centro verranno distrutti dopo 5 anni dalla data di accettazione.

I referti dei test verranno archiviati elettronicamente presso la sede del Laboratorio GENOMA per il medesimo periodo.